Letture per l'estate 2018

L’estate è arrivata ed un anno scolastico se n’è andato. Vacanze significa avere più tempo per riscoprire il proprio paese.

Letture

Ecco che quindi alcuni allievi della classe III A della Scuola secondaria di I grado di Peveragno vi suggeriscono la lettura del libretto PeverArt, dedicato ai resti della chiesa domenicana di S. Bovo e S. Pietro martire ed alla chiesa di S. Giovanni Battista entrambe a Peveragno. Per chi invece desiderasse viaggiare, anche solamente con la fantasia, la II A vi consiglia di leggere il libretto Metropolis: la città invisibile. Scoprirete così un abitato dai tanti quartieri e dai mille volti. Infine, per i più esigenti, c’è Ulisse e gli altri, un mix di testi ed immagini realizzati da alcuni allievi delle classi II A e III A dedicato a temi e personaggi della letteratura. Tutti questi lavori sono stati svolti nell’ambito di Italiano (prof. Ferraro Igor).

Boccaccio

Se Lisabetta da Messina, Francesca da Polenta, Fra Cipolla, il conte Ugolino ed altri famosi personaggi del Decamerone di Giovanni Boccaccio e dell’Inferno di Dante avessero avuto i social che noi oggi conosciamo, cosa ci avrebbero raccontato di sé? Come si sarebbero presentati ad interlocutori conosciuti tramite Facebook? Quali domande sarebbero state loro rivolte e cosa avrebbero risposto? Avremmo conosciuto dettagli della loro vicenda umana non ricordati dai due sommi poeti? A questi interrogativi hanno risposto gli allievi delle classi II A e II B della Scuola secondaria di I grado di Peveragno che, divisi in gruppi, si sono calati nei panni dei celebri personaggi sopra ricordati e di altri, ricreando quel mondo medievale ormai scomparso, scambiandosi messaggi con interrogativi, spiegazioni, presentazioni. A guidare il loro lavoro ci hanno pensato i due insegnanti di Italiano: prof.ssa Parisi Tiziana e prof. Ferraro Igor. Se siete curiosi, non vi resta che immergervi nella lettura, ne scoprirete delle belle!

In allegato trovate i file PDF dei nostri libri.

Submit to FacebookSubmit to Google BookmarksSubmit to Twitter